Trinitapoli, 3 aree di sgambamento per cani. Iannella: «Una sfida di civiltà che dovrà vederci tutti partecipi»

TRINITAPOLI - Da oggi Trinitapoli ha 3 aree di sgambamento per cani dislocati in differenti punti della città. L'iniziativa a lungo inseguita dal vicesindaco Maria Iannella ha visto il taglio del nastro in Via Puzzacchio, presso la Zona C2A (nelle vicinanze del Butterfly Café) e nella Villa Papa Giovanni XXIII.

«Abbiamo pensato a 3 aree attrezzate - spiega Iannella - per garantire una sana attività all’aria aperta anche con i nostri amici a 4 zampe. Si tratta di spazi integrati nei giardini o a ridosso della città, in cui sarà possibile fare esercizio e divertirsi, anche grazie all’ausilio di giochini appositamente installati. Il tutto, per fornire spazi a chi ama i cani, senza sottrarne a chi frequenta quelle aree. La sfida di civiltà che dovrà vederci tutti partecipi, ciascuno nel proprio ruolo, sarà quella della tenuta decorosa di queste aree di sgambamento, dalla civiltà a preservarne gli arredi, alla pulizia».

«Un segnale di crescita di Trinitapoli - commenta il sindaco di Feo - che da oggi potrà offrire ai propri concittadini e non solo. Complimenti a Iannella per la perseveranza. Sono certo che i cittadini, con l’ausilio anche della videosorveglianza, vorranno rispettare e conservare questo ulteriore aspetto di patrimonio comune».

COMUNE DI TRINITAPOLI Servizio di Comunicazione istituzionale