Sole & Natura

Trinitapoli, celebrazione eucaristica per festeggiare San Sebastiano, protettore dei vigili urbani

TRINITAPOLI - Tradizionale celebrazione eucaristica e benedizione del Corpo di Polizia locale, ieri mattina nella chiesa di Santo Stefano. Don Stefano Sarcina ha officiato l’eucaristia per festeggiare San Sebastiano, protettore dei vigili urbani.

Vissuto sotto Diocleziano, il santo di Narbona (morto a Roma nel 288) fu un militare romano che perse la vita per la difesa della fede cristiana, tanto da essere venerato sia dalla Chiesa cattolica che da quella ortodossa. Alla sua flagellazione con le frecce, ordinata dall’imperatore, sono legati diverse opere d’arte situate in tutto il mondo. Dal 3 maggio 1957, su iniziativa di Papa Pio XII, San Sebastiano è il santo protettore degli agenti di Polizia locale e dei loro comandanti, ufficiali e sottufficiali.

Ieri, alla celebrazione erano presenti il sindaco, Francesco di Feo; il presidente del Consiglio comunale, Nicoletta Ortix; il vicesindaco, Maria Iannella; l’assessore alla Sicurezza, Antonietta de Lillo; l’assessore ai Lavori Pubblici, Giustino Tedesco. In prima fila anche le massime autorità militari locali, a cominciare dal comandante di Pl, Giuliana Veneziano, proseguendo coi comandanti dei Carabinieri, Roberto Ruotolo e della Guardia di Finanza, Stefano Marziale.

COMUNE DI TRINITAPOLI Servizio di Comunicazione istituzionale