Sole & Natura

Appello al presidente Emiliano: respiratori artificiali quale presidio medico di emergenza Coronavirus nelle scuole di Margherita, San Ferdinando e Trinitapoli

BARI - In questi giorni degli imprenditori pugliesi hanno deciso di avviare una raccolta fondi per aiutare tutti gli ospedali della Puglia a rafforzare la terapia intensiva. In particolare, il ricavato sarà devoluto per migliorare le condizioni del nostro personale sanitario e dei nostri ospedali, affinché si possano garantire più possibilità di cura e guarigioni per i pazienti affetti da Covid-19.

Apprendiamo che nelle prossime ore i sindaci delle Città di Margherita di Savoia, San Ferdinando di Puglia e Trinitapoli si riuniranno presso il Comando della Polizia locale di Trinitapoli per presentare le misure di prevenzione del verificarsi di possibili rischi di contagio da Covid-19, anche alla luce dei nuovi provvedimenti del Governo annunciati dal premier Giuseppe Conte.

L’occasione potrebbe essere propizia per richiedere ufficialmente al Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, la disponibilità di respiratori artificiali da installare nei locali di un istituto scolastico quale presidio medico di emergenza, in considerazione del fatto che i comuni di Margherita di Savoia, San Ferdinando di Puglia e Trinitapoli sono sprovvisti di copertura ospedaliera di primo intervento.

Fiduciosi di un positivo riscontro, il pensiero va a medici, infermieri, ricercatori, farmacisti e volontari che in questi giorni stanno lavorando con dedizione e qualità (con turni massacranti) per il bene della collettività e del Paese. Sono l’orgoglio dell’Italia intera.

P.S.: “E riapriremo alberghi e aziende, e guarderemo di nuovo, ma con stupore, l’azzurro del nostro mare e l’arte dei nostri abiti. Noi che faremo della paura di oggi la forza di domani.”

GIOVANNI LEONE