Brusca frenata nei casi Covid: scesi a 13 positivi. Ma il sindaco Lodispoto invita alla prudenza

MARGHERITA DI SAVOIA - Con il nuovo anno arriva anche il primo aggiornamento sul contagio da Covid-19 a Margherita di Savoia ed il dato induce alla fiducia ma anche ad una rinnovata prudenza: sono scese a 13 le positività attualmente riscontrate sul territorio cittadino.

«Un dato che è frutto dei grossi sacrifici compiuti dall’intera collettività - dichiara il Sindaco avv. Bernardo Lodispoto - e che denota l’atteggiamento di grande responsabilità da parte della stragrande maggioranza del popolo salinaro. Ora più che mai però bisogna essere prudenti e proseguire all’insegna dei comportamenti virtuosi: la Puglia è stata dichiarata zona arancione ed abbassare la guardia in questo momento significherebbe vanificare gli sforzi compiuti finora. Lo spettro di una terza ondata non va sottovalutato ma io confido nel buonsenso dei cittadini salinari, nel buon esempio degli adulti e nella maturità dei giovani. L’inizio della campagna di vaccinazione ci fa davvero intravedere la luce in fondo al tunnel ed invito tutti ad osservare con scrupolo le precauzioni necessarie: corretto utilizzo della mascherina su naso e bocca, igienizzazione costante delle mani, distanziamento sociale e soprattutto grande attenzione ad evitare assembramenti, che sono sempre il principale veicolo di diffusione del contagio. Il calo dei contagi è indubbiamente un fatto positivo ma è ancora presto per cantare vittoria».

DALLA RESIDENZA MUNICIPALE

box coldiretti