Trinitapoli, un 2019 tra Cultura, Turismo e Sport. Di Feo: «Con la collaborazione di tutti possiamo raggiungere risultati di crescita»

TRINITAPOLI - Conferma di tutti i servizi della Pubblica istruzione, primo piano del Museo degli Ipogei, sviluppo della direttrice culturale e turistica. È quanto contenuto a proposito di cultura nel bilancio previsionale 2019, approvato il 28 dicembre scorso dal Consiglio comunale.

«Nel settore della scuola e della pubblica istruzione - fa sapere l’assessore Marta Patruno - si confermeranno tutti i servizi dell’anno precedente, compresa la mensa alle scuole primarie incrementata e migliorata». In generale, saranno confermati tutti i servizi collegati al mondo della scuola: «libri per le elementari (le cedole) - anticipa l’assessore al Bilancio, Emanuele Losapio -, contributi per libri di testo in favore degli alunni della scuola dell’obbligo superiore e il trasporto scolastico». In attesa dei lavori nella biblioteca comunale “Vincenzo Morra”, è già in uso («e resterà aperta», assicurano dal Palazzo di Città) la nuova sede in viale I Maggio, al servizio della valorizzazione del quartiere Unrra Casas.

Si sta valutando attraverso un’operazione a costo di zero di portare il wi-fi libero nei parchi della città e nelle zone più frequentate, per provare a rendere la città un po’ più smart e a misura del cittadino del futuro.

In quest’ottica diventa fondamentale il ruolo della cultura e degli eventi culturali già programmati e da programmare per Trinitapoli. Se a luglio riprenderanno gli scavi delle università di tutto il mondo presso Salapia, a breve si attende l’apertura del Parco gli Ipogei e del secondo piano del Museo: «Nel 2019 sarà inaugurato a distanza di 4 anni dall'apertura del primo - fa sapere Patruno -. Anche per il 2019 si snoccioleranno tutte le manifestazioni, per Carnevale, estate ed il Natale, organizzate dalle associazioni attraverso un avviso pubblico, all’insegna di coinvolgimento del territorio e trasparenza. Sono eventi capaci di creare attrazione oltre che un importante indotto economico».

E ancora, l’Amministrazione comunale parteciperà ancora al progetto regionale dei blogger, per ospitare giornalisti specializzati nel settore del turismo e dell’enogastronomia per la promozione del territorio, in relazione anche all’adesione ai Borghi autentici italiani.

«Attendendo la fruibilità del boschetto Santa Chiara - conclude il sindaco Francesco di Feo -, lo sport si pone al centro del progetto di benessere, che parte dal cibo, dall’educazione a tavola, proseguendo con le attività all’aria aperta: dall’area fitness, al potenziamento di viabilità e sicurezza sulla pista ciclabile, alla riqualificazione dei 2 palazzetti, fino al nuovo campo sportivo di prossima inaugurazione in Via Mare, con luci, spogliatoi, pista di atletica: un altro sogno che, tra mille difficoltà, si avvera. Insomma, nella cultura e nel turismo stiamo sperimentando sinergie trasversali, convinti che dalla valorizzazione e la collaborazione di tutte le forze possiamo giungere a risultati di crescita».

COMUNE DI TRINITAPOLI Servizio di Comunicazione istituzionale