Il Tour Più Margherita nelle zone Armellina e Regina. Cusmai: «Il 10 giugno pensate se volete tornare al passato o investire sul futuro»

MARGHERITA DI SAVOIA - Due incontri nella stessa serata del 4 giugno, in zona Armellina e in zona Regina. Prosegue il tour elettorale “porta a porta” di Antonella Cusmai, candidata sindaco della lista n.5 “Più Margherita”, che nell’ultima settimana di campagna elettorale sta incontrando i cittadini nei loro quartieri di residenza.

“Stiamo facendo questi incontri di rione senza i palchi, a differenza degli altri, perché i palchi servono solo ad aumentare la distanza dai cittadini”, ha esordito Cusmai. “Noi no, vi guardiamo in faccia, non ci serve il palco per darci importanza. Voglio fare una domanda agli abitanti di questo quartiere: mi spiegate perché vi fate comprare qua? Sono giorni che qui si entra nelle case coi soldi nei volantini, mi spiegate perché? Vi do un consiglio: votate con la vostra testa, perché dopo a nessuno di quelli importerà più di voi. Voi interessate solo quando vi comprano. Noi di Più Margherita vogliamo invece intervenire tramite l’Arca e rendere più vivibili le vostre case, ce ne sono alcune in cui piove dentro. Avete un canalone qui che non è mai stato pulito, noi lo faremo. Qui c’era un parcheggio che non c’è più: dobbiamo ripristinarlo perché vi può dare lavoro. Vicino all’area parcheggio c’è un’area abbandonata e vorremmo realizzare un sito per campeggio, perché il campeggio porta soldi, porta turismo. E lì lavorerete voi, che abitate qui. La scuola Distaso non è più una scuola, è un edificio abbandonato a se stesso. Quella scuola deve diventare un albergo, perché qui di fronte ci sono i ristoranti, i bar. La zona si deve sviluppare, ma agli altri conviene che voi restiate così. Proponiamo di realizzare un palazzetto sportivo perché i bambini devono avere un punto di ritrovo. Noi vi vogliamo regalare un futuro, non soldi, perché il futuro non dura un giorno ma anni e anni. Non fatevi trattare come cittadini di serie B, decidete con la vostra testa”.

A seguire, Antonella Cusmai ha incontrato i residenti in zona Regina. “Qui abitano due candidati sindaco, eppure avete sporcizia, zanzare, scarafaggi...non mi pare che abbiano fatto molto negli anni per voi. Nel nostro programma proponiamo sgravi fiscali per gli operatori commerciali che si prendono cura del verde, che lo tengono pulito. Inoltre il potenziamento della illuminazione pubblica, la tariffazione puntale per la raccolta differenziata e l’apertura dei Centri di riuso, dove è possibile vendere i rifiuti riciclabili. Recupereremo i fondi necessari per questi progetti, che sono stati persi in questi 5 anni. Anche questo quartiere risente del problema della sicurezza; il nostro Comune non ha partecipato al bando del Ministero dell’Interno per la videosorveglianza, invece nel nostro programma è previsto l’ampliamento delle zone videosorvegliate. Per l’area mercatale vi proponiamo il referendum popolare, sarete voi a decidere dove volete il mercato. Il 10 giugno con la matita in mano pensate se volete tornare al passato o investire sul futuro”.

GAETANO DALOISO