Si avvia “strada per strada” il programma di ascolto e proposte di “Liberi e Uguali”

TRINITAPOLI - Quest’anno il tradizionale scambio di auguri nella ormai storica sezione di Articolo 1 MDP di Trinitapoli, inaugurata ad ottobre da Massimo D’Alema, ha avuto un carattere e un significato speciali.

Innanzitutto, perché ora la sezione è diventata anche la SEDE PROVINCIALE di Articolo UNO Movimento Democratico e Progressista. L’incontro, pertanto, ha avuto anche la partecipazione dei compagni di Barletta, Andria, Trani, Bisceglie, Spinazzola, Minervino, San Ferdinando e Margherita di Savoia, le città dove sono più attivi i gruppi che hanno aderito a MDP dopo lo scioglimento di SEL e l’esodo dal PD.

L’occasione è stata utile per discutere sul futuro del nuovo progetto politico che vede uniti tre partiti nella lista di sinistra “Liberi e Uguali” che Pietro Grasso guiderà alle prossime elezioni politiche fissate per il 4 marzo.

Si tratta di un percorso iniziato già dallo scorso anno e che è giunto alla grande assemblea nazionale che si è tenuta a Roma il 3 dicembre, sostenuto e animato dalle numerosissime assemblee territoriali, specifiche e unitarie, dei diversi movimenti e partiti della sinistra. In quelle assemblee si è discusso non solo delle modalità di partecipazione alle elezioni politiche 2018 ma soprattutto di come riorganizzare un grande Partito della Sinistra dopo la deriva di destra degli ultimi governi e il disastro politico del Partito Democratico di Renzi.

C’è molta attesa e piena disponibilità all’impegno per questa nuova esperienza da parte di compagni che non hanno mai smesso di credere nei valori di uguaglianza e di giustizia sociale che devono essere alla base di una forza politica che voglia definirsi di sinistra. Gran parte di coloro che hanno lasciato il PD sostengono, a chiare lettere, di aver ritrovato una casa dove la parola SINISTRA non è solo un’indicazione stradale.

Le festività natalizie non hanno dato tregua a questo impegno perché i due mesi che mancano alla consultazione elettorale di marzo richiedono assemblee ravvicinate per la formazione delle liste.

Questi incontri si stanno svolgendo a diversi livelli con le altre due formazioni politiche di Sinistra Italiana e Possibile che insieme ad Articolo 1 MDP hanno dato vita al progetto di “Liberi e Uguali”.

L'assemblea nazionale di Liberi e Uguali è convocata a Roma il 7 gennaio 2018 alle ore 9,30 presso l'Hotel Ergife per approvare le linee essenziali del programma elettorale ,già tracciate negli incontri di dicembre, e per definire il percorso da seguire per la composizione delle liste.

Lunedì 8 gennaio, si terrà alle 16 , presso l’hotel Excelsior a Bari, la consultazione regionale per individuare, nel modo più aperto e democratico possibile, le persone che rappresenteranno la lista in Puglia.

Si avvia una campagna elettorale, iniziata già da Roberto Speranza e Arturo Scotto nel rione Sanità di Napoli che è stata denominata “Strada per Strada”, un autentico programma di ascolto dei bisogni ma anche dei sogni della parte più umiliata del popolo italiano.

ANTONIETTA D’INTRONO