___________
  • Slide Barra

Scuola: ecco il programma comunale di interventi per il diritto allo studio nel 2022

TRINITAPOLI - È stato approvato venerdì scorso il piano di interventi di diritto allo studio per l’anno 2022. Con l’ok del Consiglio comunale si centra l’obiettivo di una programmazione didattico-educativa integrativa rispetto a quella scolastica, secondo quanto previsto dalla legge regionale 31/2009 sulle “norme regionali per l’esercizio del diritto all’istruzione e alla formazione”.

Nel modello informatico predisposto dalla Regione Puglia sono compresi i vari interventi integrativi previsti dal Comune, quali ad esempio i servizi di refezione scolastica, il trasporto oltre ai vari sussidi scolastici e speciali sussidi e attrezzature didattiche per disabili. Tra gli interventi sono previste anche le spese per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo agli alunni della scuola secondaria di I e II grado a cui si aggiungeranno ulteriori fondi regionali di 9.457,21 euro che vanno a rimpinguare il bilancio comunale in considerazione della maggiore richiesta di forniture librarie.

«La nostra amministrazione ha adeguato e migliorato una serie di servizi a favore dei nostri studenti - precisa il sindaco Emanuele Losapio -. Abbiamo incrementato il trasporto scolastico portando a 60 il numero degli alunni beneficiati, pur senza aumentarne i costi. Il servizio mensa, ad oggi, è tra i migliori in Puglia, ottenendo anche una serie di finanziamenti che andranno a migliorare ulteriormente il servizio, fare formazione sull’importanza della dieta mediterranea, ma anche a ridurre i costi della retta. In più abbiamo intercettato ulteriori fondi per l’acquisto di arredi scolastici. Continueremo a lavorare alacremente per migliorare i servizi per i giovani della nostra città».

COMUNE DI TRINITAPOLI Servizio di Comunicazione istituzionale