___________
  • Slide Barra

Incarichi organizzativi e professionali: accordo tra ASL e Organizzazioni Sindacali. Una “svolta epocale” per chi lavora con impegno a migliorare il sistema sanitario

BARLETTA - Nella mattinata del 31 maggio 2024 è stato sottoscritto dalla ASL BT, dalle OO.SS. e dalla Rappresentanza Sindacale Unitaria, l’accordo per:

1. La Determinazione fondi contrattuali consolidati anno 2023 e fondi contrattuali provvisori anno 2024 - Area Comparto.

2. L’approvazione dell’integrazione economica del fondo ex art. 102 CCNL comparto Sanità 2019/2021 riguardante gli incarichi di organizzazione ed incarichi professionali;

3. L’accordo sulla trasposizione degli incarichi già assegnati nel nuovo sistema degli incarichi ex art.36 CCNL comparto Sanità 2019/2021;

4. Regolamento per la graduazione ed affidamento degli incarichi per il personale del comparto;

Quanto su esposto per noi e per tutti i lavoratori professionisti sanitari ed amministrativi è una SVOLTA EPOCALE!

Finalmente anche il nostro comparto Sanità si allinea con il sistema degli incarichi delle altre aree, ad esempio quella dei Medici e dei Dirigenti Sanitari.

Anche noi del comparto Sanità dunque, possiamo valorizzare le professionalità acquisite sul campo e le competenze acquisite attraverso gli studi come Lauree, Master, e Specializzazioni ottenute con il nostro impegno.

Non possiamo che esprimere grande soddisfazione, per lo sforzo profuso, nei confronti della Direzione Strategica, della Direzione del Personale e di tutto il suo staff incluso il Dirigente delle Professioni Sanitarie che hanno confidato fortemente nei nostri valori e collaborato con noi ad attivare il nuovo sistema degli incarichi.

Il nuovo sistema degli Incarichi (più di 200) a nostro avviso e senza ombra di dubbio, al netto di comunicati populistici, consentirà la piena valorizzazione delle professionalità esistenti nella nostra ASL sia a livello Ospedaliero che Territoriale, premiando quanti quotidianamente lavorano con impegno e dedizione per migliorare il sistema sanitario.

Questo significativo accordo tra ASL e Organizzazioni Sindacali, di fatto, ridisegna l’assetto organizzativo dell’azienda sanitaria e rende efficiente l’erogazione dei servizi sanitari, attraverso la proposizione di un modello più incentrato verso le necessità dell’utenza.

È il raggiungimento di un risultato storico che ci spinge a infondere rinnovato impegno per la tutela e la valorizzazione del personale dipendente.

SOMMA (FIALS), SGARRA (NURSING UP), LA NOTTE (CISL), PIAZZOLLA (NURSIND)