___________
  • Slide Barra

In biblioteca a Trinitapoli l’autrice che ha creato il personaggio della commissaria Lolita Lobosco

TRINITAPOLI - Gabriella Genisi, nata a Mola di Bari nel 1965, è la scrittrice che, negli ultimi anni, ha maggiormente fatto conoscere la città di Bari nel mondo, grazie al personaggio creato nei romanzi che sono diventati una serie televisiva di grande successo. La commissaria Lolita Lobosco, interpretata dall’attrice Luisa Ranieri, ha incollato al televisore milioni di telespettatori italiani nelle domeniche invernali di due, tre anni fa e, in estate, quelli di tutto il mondo. La Genisi, che ha esordito nel 2006 con il romanzo “Come quando fuori piove”, ha compiuto studi classici ed è autrice di numerosi libri anche tradotti all’estero. Scrive recensioni per “Tuttolibri”, allegato culturale de La Stampa. Il suo libro “Pizzica amara”, edito da Rizzoli, è stato inserito da “La Lettura” tra i migliori libri del 2019. La serie della Commissaria Lolita è pubblicata da Sonzogno, Marsilio e da Feltrinelli.

Mercoledì pomeriggio 29 maggio, dalle ore 17.00, presso la Biblioteca Comunale “Mons. V. Morra”, Gabriella Genisi incontrerà i lettori. Per la prima volta a Trinitapoli, l’autrice presenterà un romanzo di letteratura per ragazzi, “Silvia Spider e il ragazzo scomparso”, lasciando per il momento i suoi iconici personaggi e rivolgendosi ad un pubblico decisamente più giovane, dai 10 anni in su.

Questo evento speciale si inserisce nel calendario de “Il Maggio dei Libri”, giunto alla nona edizione, offrendo alla città una nuova entusiasmante proposta letteraria. “Silvia Spider e il ragazzo scomparso” è un’avventura avvincente che catturerà l’immaginazione dei lettori più giovani con il suo mistero e i suoi personaggi affascinanti. L’evento è a cura della Libreria Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie.

Il pomeriggio sarà coordinato dalla bibliotecaria Antonella Maria Filannino. Un evento imperdibile sia per i ragazzi che per le loro famiglie. Sarà infine l’occasione per conoscere da vicino Gabriella Genisi e scoprire insieme il mondo da cui nascono i suoi tanti personaggi.

ANTONIETTA D’INTRONO (Foto: Feltrinelli Education)

genisi